An Unbalanced Photographer

Ciao, sono Alessandro!


La mia vita è sempre girata attorno al Rugby e dopo qualche anno di esperienza professionale, a causa di diversi infortuni ho deciso di appendere le scarpette al chiodo. L'amore per la fotografia è nato mentre seguivo un’altra passione: la musica Reggae.

Alessandro Failla fotografo Padova

In questo periodo conducevo una trasmissione radio e partecipando ad eventi musicali, creavo reportage fotografici per la radio e alcune riviste.

In maniera non del tutto cosciente, è così sbocciata una vera e propria passione.

Alessandro Failla fotografo Padova

Ho iniziato così ad apprendere le basi della fotografia e con il passare degli anni ho avuto modo di approfondire e studiare in maniera sempre più rigorosa collaborando anche con diversi fotografi che mi hanno insegnato moltissimo. Questa passione è diventata col tempo sempre più irrefrenabile tanto da decidere di immergermi e dedicarmici completamente e professionalmente.

Alessandro Failla fotografo Padova

Dal 2012 vivo di questa mia passione e sono socio di TAU Visual (Associazione Nazionale Fotografi Professionisti) e di ANFM (Associazione Nazionale Fotografi Matrimonialisti) che mi permettono un continuo aggiornamento sulle competenze e sul mondo della fotografia.

Nel 2014 ho aperto a Vigodarzere (Padova) ISO Fotografia, il mio studio fotografico, per offrire servizi di stampa, fototessere, servizi fotografici, corsi di fotografia, riprese aeree con drone e un servizio di creazione Siti Web.

Alessandro Failla fotografo Padova

Nel 2018 lo studio si è poi allargato spostando la propria sede a Sarmeola di Rubano (Padova), dove mi potrete trovare tuttora.

Alessandro Failla fotografo Padova

Con l'inizio del 2022, festeggio i primi 10 anni di attività fotografica. 10 anni come fotografo e 8 di negozio.

Alessandro Failla fotografo Padova

“Mettici tutto quello che hai per almeno cinque anni e poi decidi se hai quello che ci vuole. Troppi grandi talenti si arrendono proprio all'inizio; il grande buco nero che incombe dopo i rassicuranti anni di accademia o università è il killer numero uno del talento futuro.”